AUTORITRATTO (con preghiera di tacere).

Finalista
Edizione: 
2017
Larghezza: 
24
Altezza: 
35
Anno Opera: 
2016
Tecnica
Grafite e resina su tela, specchio flessibile.
Descrizione
L'opera è composta di 2 elementi rappresentanti un padiglione auricolare, tra loro speculari, ciascuno avente le seguenti dimensioni: 24 x 35 cm . Insita nell'opera la vocazione ad un "dialogo silente" con lo spazio che la ospita. I due elementi (in foto riprodotti affiancati a breve distanza) vanno quindi intesi come potenzialmente separabili, allontanabili e opponibili all'infinito nelle tre dimensioni. L'opera può essere posta in ambiente semi oscuro e rendersi comunque leggibile grazie alla presenza di grafite (che riflette la minima fonte luminosa) nella mescolanza dei pigmenti utilizzati. Volendo, si possono immaginare i due ovali come sorta di antenne, dove il circuito emittente/ricevente non prevede necessariamente la comunicazione. Lo specchio che li contorna assolve ad un'analoga funzione: recettore/riflettore, vede legittimata la sua natura solo in virtù di una eventuale "presenza". Mai scontata. Come il titolo suggerisce, si tratta comunque di un Autoritratto.