A black lady and my grandfather

Finalista
Edizione: 
2018
Larghezza: 
95
Altezza: 
138
Anno Opera: 
2017
Tecnica
Olio su tela
Descrizione
La cultura occidentale basa le sue radici sulla visione nichilista del mondo, sull’angoscia di veder scomparire nel nulla tutto ciò che lo circonda. Diego Mormorio scrive: “La fotografia ha dato all’individuo occidentale la possibilità di creare un frammento di eternità, senza dover abbandonare la convinzione che niente è eterno. Ha prodotto una pacificazione tra coscienza e desiderio: ed è pacificazione che si fonda sulla fragilità di un pezzo di celluloide, di carta, di disco magnetico”. I miei soggetti nascono proprio da questi “pacificatori” pezzi di carta, da foto che trovo o produco. Foto da smartphone di amici, vecchi bianchi e neri di antenati, lavori di fotografi finiti nell’oblio: tutto quello che accomuna queste figure in posa è l’atmosfera dell’attimo e il tentativo, la necessità di rielaborare quest’ultimo.