Estese solitudini, VI

Edizione: 
2018
Larghezza: 
40
Altezza: 
30
Anno Opera: 
2017
Tecnica
Fotografia digitale a colori
Descrizione
Questa fotografia fa parte di una serie intitolata "Estese solitudini", che nasce da un viaggio in bicicletta intorno alla Corsica, l'estate scorsa. Con un amico abbiamo trascorso una settimana percorrendo quest'isola bellissima in sella, senza tenda, con il solo sacco a pelo, accampandoci sulle sue spiagge , assaporando i temporali per due volte. Ci siamo persi, lui in una direzione, io in un'altra, poco prima della spiaggia di Saleccia, per ritrovarci la sera dopo a Lumio. Abbiamo respirato la libertà e la solitudine. L'mmagine fa parte di questa serie e ne è l'emblema, ma è l'unica delle dodici a non essere stata scattata in Corsica. L'ho presa alla diga del Chiotas, sopra il lago della Rovina, in provincia di Cuneo; è un'intrusa che non fa rumore, silenziosamente le tiene insieme tutte.