Ikebana

Edizione: 
2018
Larghezza: 
40
Altezza: 
30
Anno Opera: 
2017
Tecnica
Fotografia digitale
Descrizione
attraverso due elementi, ovvero una figura-uomo ed un piccolo gruppo di steli di tarassaco, la fotografia si rende effimera formatività di figurazioni ispirate all’arte giapponese di composizione floreale, nota come ikebana. l’individuo e l’elemento naturale sono gli elementi del precario arrangement, un percorso alla scoperta della migliore modalità di dialogo tra i due. l’ikebana è una delle manifestazioni della filosofia wabi sabi e di conseguenza della greve ma allo stesso tempo leggera sensazione che deriva dalla accettazione della propria essenza, liberi da categorie, tecnologie, preconcetti. il tarassaco, nello specifico, è una pianta delicatissima ed effimera, che racchiude nelle sue fragili spore il simbolo del distacco, del viaggio, ma anche della speranza e dell’apertura all’ignoto: i semi si distaccano dalla pianta e si immettono nel flusso della vita - come a dire, simbolo della serena accettazione della transitorietà che costituisce l’uomo.