Il tempo che scorre inesorabile

Edizione: 
2018
Larghezza: 
90
Altezza: 
70
Anno Opera: 
2018
Tecnica
Olio su tela
Descrizione
Un paesaggio industriale, un bambino abbandonato (che rappresenta la vita) e uno scheletro (rappresenta la morte) che giace sul terreno e su qualcosa indefinito, come resti di un mondo consumista. Vediamo una ruota arruginita, resti di rifiuti, fabbriche lontane che modificano e compromettono il paesaggio. In contrasto un cielo violetto, un bambino sereno e bello che non si abbatte nonostante la situazione difficile. Dalla morte nascono bellissimi fiori, i "Galanthus nivalis" , simbolo di speranza e passaggio dal dolore ad un nuovo inizio. Ho cercato con questo dipinto di infondere un messaggio di positività, coraggio e tenacia; nonostante arrivino momenti bui nelle nostre vite non dobbiamo dimenticare che la vita è un ciclo continuo e che al buio sussegue sempre la luce.