L'ombra della luce

Edizione: 
2017
Larghezza: 
60
Altezza: 
50
Anno Opera: 
2017
Tecnica
Acrilico
Descrizione
L'opera si propone di rappresentare il disturbo psichiatrico del bipolarismo, contrapponendo l'eccitazione della fase maniacale al suo rovescio e inibizione, cioè alla fase depressiva, pur trattandosi di due facce della stessa medaglia. I due scenari si adattano agli stadi opposti della malattia, viene data all'osservatore l'opportunità di guardare attraverso gli occhi della paziente, in cui a sinistra la natura, il cielo ed il paesaggio in generale appaiono malinconici, freddi e spenti, mentre a destra esprimono calore, felicità e luce. Il dipinto è simbolicamente diviso in due metà di egual grandezza per meglio richiamare la dicotomia esistente nei pensieri e nella vita delle persone che soffrono di questa sindrome, altri elementi evocanti il dualismo caratterizzante la patologia sono la luna ed il sole che fanno da riflettori alle situazioni in cui le due condizioni vengono allegoricamente estremizzate: il cupo suicidio, dunque la Morte e la gioiosa spensieratezza, ovvero la Vita.