Memoriae

Edizione: 
2018
Larghezza: 
50
Altezza: 
40
Anno Opera: 
2018
Tecnica
Tecnica mista (carta fatta a mano con filigrana, filo, acrilico e juta)
Descrizione
Memoriae è un progetto che nasce nel 2014.
Il termine latino (in italiano “memoria”) richiama un concetto antico che risale all’epoca dei Greci e dei Romani che cercando di dare una spiegazione al carattere e all’umore dell’individuo, ma anche alle malattie, coniarono il termine “melanconia”. Questo temperamento venne presto associato alla figura dell’artista tormentato nella concezione dell’uomo di genio, eccellente che inoltratosi troppo nelle fondamenta dell’universo, si rende conto che per quanto possa elevarsi a livelli superiori, è comunque umano, ed in quanto tale limitato e fragile. La parola chiave è “memoria”. Essa è il limite. In quest'opera viene anzitutto richiamata la forma del cervello, il fulcro che muove tutto; poi vengono utilizzati materiali differenti che appartengono al quotidiano come la carta, ritagli e frammenti ricuciti fra loro, fragili come la memoria.