Nuovi schiavi

Edizione: 
2018
Larghezza: 
80
Altezza: 
60
Anno Opera: 
2018
Tecnica
Pittura a olio
Descrizione
Questo dipinto vuole rappresentare la sottomissione del " uomo medio "appartenente alle varie nazioni dell'eurozona , al peso economico dell'euro che,sotto osservazione dell'occhio onniveggente e il motto latino " annuit coeptis " ovvero:"Egli approva le nostre [di chi governa le varie nazioni]decisioni " ,dove "Egli " non è la Divinità, ma è la BCE , la Golman Sach, la massoneria,i vari Rockfeller , Du Pont, ecc... ; è costretto a "tirare il carretto " in una direzione a lui stesso sconosciuta ( essendo bendato, non sa dove sta andando) , sinonimo di un futuro economico e sociale incerto.