Paesaggio visto dall'alto / Landscape seen from above

Finalista
Edizione: 
2018
Larghezza: 
15,5
Altezza: 
112
Profondità: 
13
Anno Opera: 
2018
Tecnica
Righelli e normografi sagomati su plexiglass e legno
Descrizione
"Paesaggio visto dall'alto / Landscape seen from above" trasporta lo spettatore in un insolito punto di vista, dove il paesaggio diventa astrazione. I campi arati, gli arbusti, le colline e i fossi diventano macchie,forme piatte senza profondità, come se vedessimo un paesaggio da un'aereo o comunque da un punto talmente alto che solo attraverso la tecnologia siamo potuti arrivare a "vedere". L'artificiale ci mostra una nuova versione del naturale, ci mantiene nell'illusione di una conoscenza conclusa, finita in cui l'uomo misura e amplifica ciò che lo circonda. La struttura in legno (naturale) è sorretta da oggetti fragili di matrice industriale, semplici righelli da scolaro che singolarmente si spezzerebbero, ma che insieme sostengono l'intera impalcatura in un continuo mescolarsi di linee e forme che insieme cercano la perfezione.