The Tiger never follows the Square.

Edizione: 
2018
Larghezza: 
62
Altezza: 
42
Profondità: 
3
Anno Opera: 
2018
Tecnica
Colore acrilico su legno multistrato.
Descrizione
Questa opera deve essere pensata come una scultura che si estende in uno spazio virtuale. Ciò significa che se andando con uno smartphone a questo link: https://kalwalt.github.io/interactivity/tiger/ e puntando la camera dello smartphone sul "marker" ovvero il piccolo quadrato con la cornica nera, si vedrà comparire una forma 3d che prolunga e modifica la scultura. Si vedrà che la realtà è aumentata. Vedi il video: https://vimeo.com/273908408 Per la realizzazione di quest'opera mi sono ispirato alle sculture di Jean Arp realizzate con il legno compensato. Il titolo dell'opera "The tiger never follows the Square" non ha un senso logico razionale, ma va ricercato nell'inconscio e nell'irrazionale. Possiamo dire che è un opera astratto-surreale e per certi versi psicadelica. La mia ricerca artistica si situa in quello spazio o zona di confine tra tecnologia ed immaginazione, sogno e realtà, comprensione ed enigma cifrato...