Per una naturale predisposizione ho la tendenza a riconoscermi nelle cose esterne

Edizione: 
2018
Larghezza: 
125
Altezza: 
39
Anno Opera: 
2018
Tecnica
Olio su tela
Descrizione
L'opera, composta di tre tele, nasce dalle suggestioni del paesaggio esterno e ne richiama alcuni elementi naturali e non. La realtà viene filtrata attraverso l'utilizzo del colore che dà forma a spazi indefiniti in cui la descrizione realistica lascia il posto all'astrazione e alla libertà di composizione. L'immaginazione diventa la chiave per la creazione di un paesaggio nuovo ed enigmatico che sfugge dallo spazio esterno, comunemente inteso, ma che da questo ha origine. Il lavoro in serie occupa una posizione centrale nell'attività dell'artista perché le permette di approfondire la sua indagine, adottando la forma narrativa come strumento per accedere a diversi contenuti e significati.